Atridi

Tanti anni fa, quando ero proprio un ragazzino e andavo in giro con un SI verde con le frecce che mi aveva regalato mio padre, e facevo ancora il pioniere, facevo lo studio al marito di una sorella anziana. Era un signore che aveva una certa età e  ricordo entrambi sempre con affetto. Faticavo moltissimoContinua a leggere “Atridi”

Male non fare

Facciamo finta che l’altro giorno mia zia abbia telefonato a mia sorella per dirle che siamo stati ingiusti nei confronti della famiglia e dei miei genitori in particolare, che questa roba del libro li ha fatti soffrire. Facciamo finta che mia zia abbia chiamato mia sorella prevalentemente perché io sono disassociato e con me nonContinua a leggere “Male non fare”

Dagliene secche

Correva l’anno 1996, io avevo appena compiuto diciotto anni e litigato ferocemente con mio padre. Non ricordo di avere raccontato qui quella litigata, ma la trovate, nel libro, alla fine della seconda parte. In sostanza io non volevo più mettere il casco, lui voleva che lo mettessi ancora; ci sarebbe da aprire una parentesi enormeContinua a leggere “Dagliene secche”

Sesso di colpa

Strict religions such as Mormons ranked highest on the scale of sexual guilt. Their average score was 8.19 out of 10. They were followed closely behind by Jehovah’s Witness, Pentecostal, Seventh Day Adventist, and Baptist. I ricercatori hanno rilevato come i mormoni si trovino al primo posto nella “scala di colpa sessuale”. Il loro punteggioContinua a leggere “Sesso di colpa”

Sono un caso limite

Dopo la mia intervista su City (non mi ero ancora pavoneggiato per quella? Rimedio subito) su un forum di testimoni sono apparse delle critiche molto dure. Il senso delle critiche è in sostanza (non voglio ridurre tutto a questo, chi è curioso può leggersi tutto) che il mio è un caso limite e che laContinua a leggere “Sono un caso limite”

Essere ridicoli oggi

Ogni tanto mi sento ancora addosso il difetto dei testimoni di Geova di essere protervo. Mi capiterà, per esempio, stasera, quando arriverò alla mia pizzeria preferita ad Avellino per mangiare la mia pizza preferita (bufala e salamino piccante) e, come è successo qualche anno fa, la signora mi dirà: guardi che nella diavola c’è laContinua a leggere “Essere ridicoli oggi”

Sì, viaggiare

Insomma stavo con questa ragazza di Belluno che chiameremo Marta – alcuni nomi potrebbero essere cambiati, si legge nelle riviste – e lei era parecchio strana. Per esempio non facevamo sesso – non propriamente, i contenuti hard li trovate a pagamento nel libro, ovvio – nonostante fossimo entrambi non più dei bambini. Era anche unContinua a leggere “Sì, viaggiare”

Il pranzo di spalle

Una delle vicende avvenute prima del matrimonio che non vi ho raccontato – non ve l’ho raccontata, vero? sto diventando vecchio – è di quando siamo andati ad Avellino in treno e poi siamo tornati in macchina con i miei genitori che stavano venendo a Pistoia a trovare il nipote. Rimedio e ve lo raccontoContinua a leggere “Il pranzo di spalle”

Solo Fanta

Alla fine della storia, quando ormai frequentavo molto di rado i testimoni di Geova mi erano rimasti alcuni amici, anch’essi poco spirituali. Sarebbero poi stati fra i pochissimi a continuare a salutarmi e a vedermi dopo la mia dissociazione, correndo serenamente il rischio di essere a loro volta disassociati, se qualcuno li avesse veduti. QuestiContinua a leggere “Solo Fanta”

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Crea il tuo sito