Repubblica.it

Repubblica.it ha segnalato il trailer di cui vi parlavo. Se volete rimanere informati potete iscrivervi alla newsletter qui accanto. Se invece foste interessati alla distribuzione scrivete una mail a emidio poi chiocciola poi ildisassociato poi punto poi net (l’ho scritto in questo modo assurdo per evitare che mi arrivi un fiume di spam).

Dicono di noi

Della serie “Dicono di noi”, Lorenzo Calza, amico, autore di Julia e  di “La commedia è finita” ha scritto queste due note su FB e volevo condividerle con voi: “e un libro, una storia incredibile. Scritto da un amico, nel cuore di una sofferenza che rende densi, intensi. Un libro catartico, d’amore e privazioni. InContinua a leggere “Dicono di noi”

Credenziali

-Io non credo proprio. -Non credi proprio, che cosa? -Non credo proprio. In Dio. Non ci credo. -E? -E niente. E’ un fatto. -Rilevante? -Rilevante. -Perché? -Perché questo fa di me una cattiva persona. -Chi te l’ha detto? -Un venditore di mozzarelle. -Un? -Un venditore di mozzarelle. Ubriaco. -Ubriaco? -Pieno zeppo di Chapel Hill fattiContinua a leggere “Credenziali”

A un certo punto arriva l’inizio

Sono lieto di annunciarvi che il 24 di questo mese – che sarebbe febbraio 2011 – potrete trovare in libreria “Geova non vuole che mi sposi” edito da “Editori Riuniti”, prefazione di Ivan Scalfarotto. Non sto a dirvi quanto sono contento di essere riuscito – grazie a un sacco di gente, a dire il veroContinua a leggere “A un certo punto arriva l’inizio”

Post barboso

Farsi la barba, farsela crescere, non farsela crescere, sono tutte cose un po’ banali nella vita delle persone. Non in quella di un testimone di Geova. Vi ho raccontato di come la questione della barba non fosse una questione del tutto irrilevante. Nel libro poi – che in questo momento dovrebbe essere in tipografia, perContinua a leggere “Post barboso”

Una scelta di classe

Un aneddoto divertente relativo al matrimonio, ché ste cose a noi pettegoli ci piacciono. Come avrete notato le fotografie non sono classicissime. Le hanno fatte Costanza Maremmi e Alessandro Pagni, due amici fraterni molto bravi e molto – massì, diciamolo – artisti. La condizione di Costanza per fare le foto – diciamo anche questo: gratis,Continua a leggere “Una scelta di classe”

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Crea il tuo sito