Il buon vecchio blog

Cari tutti, Non vi nascondo di essere stato tentato di cancellare ildisassociato.net e risparmiare quei quattro spicci di hosting. Non sarebbe stata una scelta così peregrina, visto che oramai dopo 10 anni finanche mia suocera ha accettato il fatto che io e Vera ci siamo sposati. Nel frattempo sono arrivati due figli, traslochi, la pandemiaContinua a leggere “Il buon vecchio blog”

I figli di Babbo Natale

di Italo Calvino – da Marcovaldo Non c’è epoca dell’anno più gentile e buona, per il mondo dell’industria e del commercio, che il Natale e le settimane precedenti. Sale dalle vie il tremulo suono delle zampogne; e le società anonime, fino a ieri freddamente intente a calcolare fatturato e dividendi, aprono il cuore agli affettiContinua a leggere “I figli di Babbo Natale”

Gesù!

Continua la mia collaborazione con Il Mucchio Selvaggio. Accattàtevelo, perché l’articolo di dicembre è proprio figo, e c’ha pure una bella illustrazione. E poi ha già provocato polemiche piuttosto insolenti. Ecco, un po’ mi mancava, l’insulto. Io sono la via, la verità è la vita, disse un uomo. Sono ateo, ho fatto quest’anno 33 anni.Continua a leggere “Gesù!”

Religione e fantascienza

Esiste un legame stretto fra religione e fantascienza, lo sostengo da molto tempo. E questo racconto di Asimov, tratto da “Tutti i miei robot”, esemplifica esattamente quello che intendo.  Essere razionale Titolo originale: Reason (1941) Sei mesi dopo Powell e Donovan avevano cambiato idea. Le fiamme roventi di un sole gigantesco avevano lasciato il postoContinua a leggere “Religione e fantascienza”

Atridi

Tanti anni fa, quando ero proprio un ragazzino e andavo in giro con un SI verde con le frecce che mi aveva regalato mio padre, e facevo ancora il pioniere, facevo lo studio al marito di una sorella anziana. Era un signore che aveva una certa età e  ricordo entrambi sempre con affetto. Faticavo moltissimoContinua a leggere “Atridi”

Un personaggio in cerca d’autore

Venerdì 23 settembre alle 18, al Teatro Manzoni di Pistoia, dove è stata allestita una mostra fotografica per presentare la stagione teatrale, leggerò qualche pezzetto di “Geova non vuole che mi sposi”. Si accettano suggerimenti su quale pezzo leggere. Siete tutti invitati perché davvero l’ambientazione e la mostra meritano.

Il primo (degli sconfitti?)

A Siena, il palio si vince e si perde, lo vince chi arriva primo e lo perde chi arriva secondo, perché chi arriva secondo è il primo degli sconfitti. Tutti gli altri non contano. Dato che questa filosofia non mi dispiace, vorrei che mi votaste per i macchianera blog awards, sono in nomination nella sezioneContinua a leggere “Il primo (degli sconfitti?)”

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Crea il tuo sito